Vacanza con i bambini puntata 7

Diario di famiglia: la vacanza con i figli.

10 giugno

ore 8:50

Dai che è tardi, alzatevi tutti, si va al mare. Lavati, vestiti, colazione fatta.

Gaia ci aspetta al varco e ci augura una buona giornata.

Di corsa in spiaggia, bambini lasciati alla baby sitter e subito un bel bagno con la moglie. Incontro di Beach Volley con i nuovi amici conosciuti sulla spiaggia.

Nel frattempo i bambini si divertono sui giochi, beati loro che hanno ancora tutta questa energia. Finiti i giochi hanno deciso di andare dall’animatrice a farsi disegnare non so cosa sulla faccia….alla fine dell’opera ci siamo ritrovati come figli un castoro e il Conte Dracula…

Caffè a metà mattina. Un po’ di animazione organizzata dalla spiaggia e la mattina è passata brillantemente.

ore 12:15

Ritorniamo in albergo per il pranzo, in trepidante attesa di mangiare gli spaghetti allo scoglio e l’orata alla griglia, e un buon bicchiere di vino bianco, ho visto che hanno del vino biologico locale prodotto dall’azienda agricola Fiammetta.

ore 13:30

Caro diario, come al solito abbiamo mangiato benissimo e bevuto altrettanto bene. Abbiamo concluso il tutto con un buon caffè.

Lei è li…ci vede, ci sorride. Dallo sguardo da furbetta che ha negli occhi capisco che si è inventata qualcosa.

Eccola che arriva!!! La prende alla larga, mi offre un digestivo, ci chiede com’è andata la mattinata e come ci troviamo. Rispondiamo, con estrema sincerità che sta andando tutto bene, che il fatto di non fare la solita vacanza mare/albergo ci sta piacendo tantissimo.

E dai Gaia, tira fuori il coniglio dal cilindro, tanto lo so che stai per dire qualcosa…e lei non ci delude, fantastica ragazza. Pensando ai bambini, la cosa per noi più importante del mondo, ci propone una bella gita a Cervia alla casa delle farfalle. Ma ragazza mia, come ti vengono in mente certe cose????

Bambini euforici, carichi a mille, giusto il tempo di lavarsi i denti e si parte, imposto il navigatore e partiamo. Durante il percorso Dracula e il castoro non fanno altro che guardare foto di farfalle sullo smartphone della mamma. Per fortuna in una mezz’oretta raggiungiamo la meta, proprio nella pineta di Cervia, un posto veramente suggestivo.

Ci informiamo un po’, leggiamo anche qualche dato su Internet e scopriamo che la casa delle farfalle è grande 500 metri quadrati, un ambiente in cui è stato ricreato il clima delle foreste pluviali, caldo e umido, centinaia di farfalle ci volano intorno, sembrano delle tavolozze volanti, i colori sgargianti, i riflessi del sole sulle ali. E’ un mondo nuovo, un mondo colorato, fiabesco, un ambiente incontaminato dove l’uomo non ha ancora prodotto disastri.

Volano libere, vicino a piante carnivore e chiocciole giganti.

La fantasia vola in alto, più in alto delle farfalle, mi piace immaginare di essere in un remoto passato quando ancora l’uomo non esisteva.

Scopriamo con immenso piacere che oltre alle farfalle c’è una sezione dedicata agli insetti.

Il tempo in questo paradiso corre veloce, talmente veloce che ci ritroviamo a dover tornare verso Rimini. Abbiamo letto tutte le informazioni presenti nel parco, fotografato tutto il fotografabile, a casa potremo rivivere questa magica esperienza.

ore 19:20

Arriviamo in hotel, purtroppo Gaia non c’è, aveva il turno alla mattina. Ma domattina le racconteremo tutto!!!

Ci laviamo le mani e andiamo a cena, stasera c’è la cena tipica romagnola ma questa caro diario è una storia che ti racconterò un’altra volta.

— Fine settima puntata —

Vacanza con i bambini puntata 7 ultima modifica: 2016-06-11T10:00:32+00:00 da Hotel Amicizia Rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *