Vacanza con i bambini puntata 6

Diario di famiglia: la vacanza con i figli.

9 giugno

ore 9:30

Caro diario, stamattina ce la siamo presa comoda e abbiamo dormito fino a tardi, solita preparazione veloce poi siamo scesi al piano terra.

Erano ormai le 10, Gaia ci saluta con il suo meraviglioso sorriso, in sala questa mattina ci accoglie Daniel che con premura ci chiede se desideravamo anche questa mattina il solito cappuccino che siamo abituati a bere tutti i giorni. Dopo 2 minuti è di ritorno con le nostre quattro tazze. Nel frattempo i figli si sono dedicati ai Donuts e ai bomboloni alla crema che questa mattina, con grande meraviglia, abbiamo trovato sul buffet delle colazioni.

Io continuo imperterrito con la mia colazione salata anche se trasgredisco con una fetta di un buonissimo strudel. Amo sempre di più questo hotel. E’ vero, è vecchio e avrebbe bisogno di un restiling, ma lo staff è perfetto, sono gentili, disponibili e simpatici, si mangia benissimo, la posizione è ottima, il prezzo è giusto, per cui chi se ne frega della struttura, tanto in camera ci andiamo solo per dormire.

ore 10:15

Gaia è li, dietro il banco, la suspence sale, sento che mi sta per proporre qualche cosa, fremo, ma… ci dice che c’è un sole meraviglioso e ci augura una buona mattinata al mare… Gaia, ma come? Non hai niente per noi? Oggi ci lasci andare così?

Attimi di panico, questa ragazza lascia il segno, ma perché stavolta non ci proponi niente? Ecco, tutto sembrava perduto quando se ne esce chiedendoci se avevamo già fatto programmi per il pomeriggio. Dannata Gaia, mi hai tenuto sulla graticola e adesso? Siamo al mare, non è una vacanza senza una bella gita sulla motonave! E come dargli torto? Dice che ci divertiremo parecchio…le crediamo, in questi giorni non ci ha mai deluso, abbiamo imparato a fidarci.

ore 10:30

Caro diario siamo qua al sole, l’abbronzatura sta facendo passi da gigante, i bambini si stanno divertendo sui gonfiabili, la moglie legge il suo libro…e io con un occhio leggo il giornale e con l’altro osservo le splendide ragazze che passeggiano su questa meravigliosa spiaggia sperando che la moglie non se ne accorga…  🙂

La mattina prosegue tranquilla tra un bagno nell’acqua calda e pulita ed una partita di beach volley organizzata dal bagnino, un romagnolo d.o.c., un personaggio di altri tempi!!! Chiaramente la squadra avversaria ci ha stracciati….

ore 12

Siamo tornati in hotel, oggi io e la moglie abbiamo preso i passatelli asciutti alle vongole mentre le due pesti hanno preso le lasagne al forno. Come secondo noi abbiamo preso dello scorfano alla catalana mentre i bambini hanno preferito gli spiedini di carne.

Controlliamo l’orologio, tutto in perfetto orario, tutto come da programma. Saliamo in camera ci prepariamo e poi via, si va a prendere la motonave.

ore 14:15

Grazie all’incredibile organizzazione romagnola, paragonabile a quella svizzera, saliamo sulla motonave e partiamo in perfetto orario.

Si salpa!!  I bambini sono già entusiasti, l’adrenalina sta facendo il suo lavoro, dopo un po arriviamo a Portoverde, una piccolissima località balneare situata tra Misano e Cattolica, in stile mediterraneo, con le case bianche e blu. Facciamo una sosta a Portoverde poi ripartiamo perché Gabicce ci attende. Incredibile, non pensavo che la Romagna e le Marche (Gabicce è sul confine) fossero così belle. Non faccio in tempo a finire il pensiero che arriviamo alla Baia di Vallugola…ragazzi uno spettacolo unico, un’acqua limpida e trasparente, il mio cuore è già qui. Penso seriamente che potrei trasferirmi a Rimini, comincio a pianificare tra me e me la cosa.

Nel frattempo siamo arrivati a Pesaro.

ore 19:30

L’escursione in barca è finita, ci sentiamo tutti più ricchi dentro, abbiamo visto posti meravigliosi e fatto un’esperienza diversa.

Ancora una volta in hotel ci hanno dato un ottimo consiglio.

Caro diario, abbiamo cenato e siamo corsi a letto. Stanchissimi e felicissimi!!!

Che giornata memorabile.

— Fine sesta puntata —

 

Vacanza con i bambini puntata 6 ultima modifica: 2016-06-10T10:00:23+00:00 da Hotel Amicizia Rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *