Vacanza con i bambini puntata 1

Diario di famiglia: la vacanza con i figli.

20 aprile

Caro diario, è il momento di decidere se e dove andare in vacanza. Abbiamo i bambini piccoli e la decisione è ancora più problematica.

Decidiamo, e questa è già una notizia positiva, di prenderci le tanto agognate e meritate ferie.

Dopo esserci informati adeguatamente abbiamo scelto come meta delle nostre vacanze la città di Rimini. L’abbiamo scelta perché chi ci è già stato ci ha detto che la città è accogliente, i romagnoli sono persone solari ed ospitali. Inoltre ci è stato detto che il mare a Rimini è sicuro, i fondali sono molto bassi per cui i nostri figli possono divertirsi ed entrare in acqua in tutta sicurezza.

Le spiagge ci hanno assicurato che hanno tanti giochi per i nostri bambini, per chi vuole c’è l’animazione  e anche la baby sitter che si prende cura dei nostri piccoli e li fa giocare e divertire.

Bhe, a Rimini sono veramente forti.

21 aprile

Caro diario, rimane da scegliere l’albergo ma per fortuna abbiamo diversi amici che vanno a Rimini da anni, hanno provato un po’ di alberghi ma negli ultimi anni vanno sempre nello stesso, dicono che si trovano molto bene. Adesso li chiamo e mi faccio dare il nome dell’hotel.

Ahh…fantastico…mi hanno dato tutte le informazioni di cui avevo bisogno. I miei amici mi hanno anche detto che a Rimini i parcheggi sono un problema ma che l’albergo dove loro vanno già da diversi anni ha un comodo parcheggio esterno ed un giardino in cui i bambini quando non sono al mare possono giocare. Ahhh…adesso mi sento più tranquillo….domattina faccio una sorpresa alla moglie e prenoto subito l’hotel.

22 aprile

Caro diario oggi ho prenotato l’hotel, tra l’altro è stato tutto molto facile, ho dato un’occhiata al sito, ho visto i prezzi e poi ho telefonato perché preferisco parlare con le persone, va a capire cosa scrivono sul sito….

Mi ha risposto una ragazza molto gentile, mi pare si chiamasse Gaia. Io ero attanagliato da mille dubbi nonostante i miei amici mi avessero detto di stare tranquillo. Fanno presto loro a parlare ma io sono un tipo meticoloso e preciso, alle cose ci penso. Ma quante valige dovremo portarci da casa? Ma non ci dimenticheremo qualcosa? Ci ricorderemo di prendere tutto ciò che serve?  Ecco avevo tutta questa serie di dubbi. Ma Gaia mi ha spiegato che in hotel si sono attrezzati per poter ospitare anche i bambini e che devo stare tranquillo.

Mi ha detto che per il letto non ci sono problemi, hanno letti normali per i bambini più grandi mentre per i più piccini hanno le sponde da mettere nel letto oppure hanno anche le culline. Che fortuna, pensavo di dovermi portare il lettino da campeggio da casa e invece hanno tutto loro. Va bhe, questa è risolta, ma quando sono li poi come faccio con il bimbo più piccolo? Quello mica mangia quello che mangiamo noi, mangia ancora le minestrine con i formaggini o con l’omogenizzato. Ehh cara Gaia, io vorrei anche prenotare ma come faccio con il piccolino?  Ahh…mi sta dicendo che non è un problema perché la vostra cucina è in grado di farmi dei brodini vegetali con verdure fresche ogni volta che lo desidero? La frutta e la verdura la acquistata fresca tutti i giorni? Bene, proprio come fa mia moglie a casa.
E possiamo far mangiare il piccolino prima del normale orario del pranzo e della cena in modo che il bambino possa mangiare senza nessuno che lo disturbi? Ma lo sa Gaia che comincio a capire perché i miei amici vengono sempre li da voi?!?!

Però come facciamo per le altre cose? Il bambino ho bisogno di lavarlo in tutta sicurezza. Ahh..avete delle bacinelle? Quindi non devo portarmela da casa? Ragazzi, questo è un bel servizio.

Quindi devo solo portarmi da casa il riduttore per il water, sa non posso rischiare che il bambino mi cada dentro mentre fa la cacca. Poi devo ricordarmi anche il bicchierino di plastica e le sue posatine. Aspetti un attimo Gaia, come non le devo portare? Avete tutto voi???? Incredibile…non sono mai andato in vacanza a Rimini ma comincia a piacermi veramente tanto, questi albergatori ci sanno fare.

Ma e se il bambino dovesse star male? Ottimo, avete il numero di telefono di un pediatra, allora sono più tranquillo.

Ok, Gaia, mi prenoti pure la camera, ci vediamo a Rimini il 5 giugno, abbiamo scelto questa data perché per i bambini è il periodo ideale e poi anche il prezzo che mi ha fatto, non dovrei dirglielo, ma è molto buono. Grazie e buona giornata.

Ehh si caro diario, questo è il riassunto della telefonata fatta con l’hotel. Adesso vediamo il 5 di giugno se è così come mi ha raccontato per telefono.

— Fine prima parte —

Vacanza con i bambini puntata 1 ultima modifica: 2016-06-03T10:54:25+00:00 da Hotel Amicizia Rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *